A g r i C u l t u r a

Leonardo Laureti – Agronomist & Farmer

Oro di pace.

Nell’inverno del 1206 S. Francesco fuggì dalla città natale e si incamminò sulla strada per Gubbio dove, infreddolito e malvestito, incorse in una pericolosa disavventura con i briganti nei pressi di Caprignone, lungo la valle del fiume Chiascio. Giunto finalmente a Gubbio, una porta amica gli si spalancò davanti. È quella degli Spadalonga, la famiglia di mercanti che gli offrì accoglienza e lo rivestì della ‘povera tunica’ che sarebbe diventata la divisa del suo ordine.

La cultura della pace e della civile convivenza, strettamente connessa alla figura di San Francesco di Assisi e allo spirito francescano che sembra avvolgere tutto il territorio eugubino, sono simbolicamente rappresentate dalla presenza degli olivi e del loro prodotto, l’olio extravergine. L’itinerario “Oro di Pace” vuole quindi valorizzare e promuovere l’olivicoltura tipica del territorio eugubino: infatti l’olio extravergine di oliva della zona, pur ricompreso potenzialmente nel disciplinare di produzione della DOP “Umbria”, presenta caratteristiche peculiari molto particolari e tali da giustificare un’azione tesa a una sua piena tipizzazione e identificazione con il luogo di origine.

foto 2

foto 1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 08/08/2014 da in Politica agricola con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: